Certificazioni

LA CERTIFICAZIONE UNI EN ISO 9001:2008

INNOVAZIONE ed ATTENZIONE AL CLIENTE: queste le parole d’ordine della nostra Azienda.
CS EMERGENZA, tesa al soddisfacimento ideale del cliente è un Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008.
COME NASCONO I PRODOTTI CS EMERGENZA

CS EMERGENZA conosce da sempre la realtà degli Operatori del Soccorso e dell’Area Critica.
La nostra Azienda promuove la cultura della sicurezza fornendo D.P.I. confortevoli, realizzati con i migliori
materiali e nel rispetto della normative vigenti.

“ La sicurezza innanzi tutto”: Questa è la vera mission di CS EMERGENZA.

I nostri prodotti, per essere immessi sul mercato, seguono uno scrupoloso ed attento processo, definito anche dagli standard UNI EN ISO 9001.

PROGETTAZIONE

Il nostro Ufficio Progettazione è in grado di sviluppare qualsiasi modello di D.P.I. a partire da specifici software CAD.

Lo sviluppo taglie computerizzato consente di rispettare pienamente la norma UNI EN 13688.

CAMPIONATURA – TESTING

Il modello digitale viene trasformato in una serie di campioni, con diverse varianti di materiali e soluzioni.

I campioni subiscono una prima serie di test empirici per valutare la resistenza, il comfort e la rispondenza alle norme di categoria.

CERTIFICAZIONE DI PRODOTTO

Il D.P.I. viene inviato a specifici laboratori analisi per la certificazione delle norme. Solo dopo questi passaggi, un D.P.I. CS EMERGENZA diventa parte della gamma prodotti proposta.


Non basta che siano certificati i singoli componenti del capo d’abbigliamento: è l’intero D.P.I. che deve essere certificato. Questo fa la differenza!

PRONTUARIO NORME PRINCIPALI

CS EMERGENZA produce D.P.I. (Dispositivi di Protezione Individuale) secondo delle norme e delle direttive valevoli a livello europeo.

L’elenco che segue riporta le norme principali inerenti i vari ambiti d’impiego di nostra produzione.

Per Maggiori informazioni è a disposizione l’Ufficio Progettazione e Sviluppo in Azienda.

I D.P.I.  (Dispositivi di Protezione Individuale)
Possono definirsi DPI tutti gli indumenti tesi alla salvaguardia dell’ operatore da rischi per la salute e la sicurezza. Tale abbigliamento è sottoposto alla direttiva 89/686/CEE, recepita in Italia con il D.L.vo 04/12/1992 n. 475 e dal D. L.vo 02/01/1997 n. 10.Il D.L.vo 04/12/1992 n. 475 suddivide i D.P.I sono suddivisi in tre categorie, a seconda della gravità dei rischi da cui intendono preservare l’individuo.

  • UNI EN 20471:2013– Indumenti di segnalazione ad alta visibilità per uso professionale – Metodi di prova e requisiti. La norma specifica le caratteristiche secondo le quali un capo può dirsi sicuro sotto il profilo dell’ alta visibilità.
  • UNI EN 13688:2013– Indumenti di protezione – requisiti generali. La norma specifica i requisiti prestazionali generali per ergonomia, innocuità, taglia, progettazione, invecchiamento, compatibilità e marcatura degli indumenti di protezione e le informazioni fornite dal fabbricante.
  • UNI EN 343:2008– Indumenti di protezione – Protezione contro la pioggia. La norma specifica i requisiti e i metodi di prova applicabili ai materiali e alle cuciture di indumenti di protezione contro gli effetti delleprecipitazioni (per esempio pioggia, neve), della nebbia e dell’ umidità del suolo.
  • UNI EN 15614:2007 -Indumenti di protezione per vigili del fuoco – Metodi di prova di laboratorio e requisiti prestazionali per indumenti per incendi boschivi e/o di vegetazione. La norma specifica i metodi di prova ed i requisiti prestazionali minimi per gli indumenti di protezione progettati per proteggere il corpo del portatore, eccetto la testa, le mani ed i piedi, ed essere indossati nella lotta contro incendi boschivi e/o di vegetazione e in attività associate.
  • UNI EN 11612:2009– Indumenti di protezione – Indumenti per la protezione contro il calore e la fiamma. La norma specifica i requisiti prestazionali per capi di abbigliamento costruiti con materiali flessibili che sono progettati per proteggere il corpo del portatore, ad eccezione delle mani, dal calore e/o dalla fiamma.
  • UNI EN 1149:2008– Indumenti di protezione – Proprietà elettrostaticheLa norma specifica i requisiti del materiale e di progettazione per gli indumenti di protezione che dissipano le cariche elettrostatiche, utilizzati come parte di un sistema di messa a terra totale per evitare scariche chepossano innescare incendi.
  • UNI EN 13034:2009 – Indumenti di protezione contro agenti chimici liquidi – Requisiti prestazionali per indumenti di protezione chimica che offrono una protezione limitata contro agenti chimici liquidi